2014.

Tu sei qui: Associazione Eternico » Nicola Day » 2014

Il 22 e 23 Agosto a San Piero in Bagno, presso Piazza Martiri (giardini pubblici), si terrà la decima edizione del Nicola Day organizzato dall’Associazione Eternico di San Piero in Bagno (FC).

 

Programma:

VENERDI 22 dalle ore 18

La serata partirà con l’esibizione dei “Sacri cuori social club”, in collaborazione con il progetto “strade Blu”.

A seguire, in collaborazione con l’”Arezzo Wave Love Festival”, si terrà il concorso musicale “Notambuli” riservato a band dell’Emilia Romagna.

In palio l’accesso alla finale regionale per partecipare all’“Arezzo Wave Love Festival 2015″.

Ecco le quattro band finaliste selezionate dalla giuria tra tutte le richieste di iscrizione pervenute:

 

  • Over Borderline (Bologna/Modena)
  • Pink Addiction (Novafeltria)
  • Tequila Funk (Imola)

 

SABATO 23 dalle ore 15

Pomeriggio di intrattenimento per bambini e varie attività.

Live music dalle 18 con:

  • Rubiconians (Mambo- Kalipso – Afropower)
  • Orchestra Cumbia Mela (Caraibico – Cubana – Patchanka)
  • Good Vibe Styla (Reggae – Soul – Hip Hop)
  • Slick Steve & The Gangsters (Swing – Rhythm’n Blues)

 

Durante la serata del Sabato saranno estratti anche i premi della lotteria ufficiale del Nicola Day (1° premio “Buono viaggio da 800€).

 

In entrambe le serate saranno attivi stand gastronomici (vino, birra, cocktails, pasta, paella, piadina e hot dog)

 

Come ogni anno Nicola Day vuole anche dire beneficenza.

 

AMREF_Logo

Con il ricavato di questa edizione, l’Associazione Eternico parteciperà al progetto idrico di AMREF con la costruzione di un pozzo in Kenia, in un villaggio privo di acqua potabile.

Portare acqua in un villaggio isolato significa portare salute e sviluppo.

Si contribuisce così in modo decisivo a prevenire malattie – quali diarrea, colera, tifo, malaria, tracoma e scabbia – che uccidono milioni di persone ogni anno, soprattutto bambini.

Seguiremo la costruzione del pozzo (durata circa un anno) che verrà effettuata insieme agli abitanti del villaggio.

Nel caso non riuscissimo a raggiungere la cifra che serve per la costruzione del pozzo, contribuiremo comunque, con i fondi raccolti, al progetto idrico di AMREF in Africa.

 

La costruzione del pozzo:

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter