Nicola Day.

Tu sei qui: Associazione Eternico » Nicola Day

Il “Nicola Day” è una manifestazione iniziata nel 2004, nel 1° anniversario della scomparsa di Nicola. Quell’anno tra gli altri si esibirono gli “Staphylococks” band in cui Lui cantava.

 

Nicola-Day

Da allora la festa è cresciuta molto ed ha visto esibirsi numerose band di livello nazionale. Tra i tanti, citiamo gruppi come Meganoidi, Radio Babylon, Vallanzaska, La C.O.Ska, Granturismo, Red wine serenaders e ancora The Astrophonix, NH3 e Saluti da Saturno.

 

La festa è anche contornata da stand gastronomici con somministrazione di bevande e di cibi e dalla nona edizione abbiamo iniziato anche a cucinare paella e a somministrare cocktail come mojito e punch cubano per rendere l’atmosfera ancora più “gustosa”.

Il Nicola day è la festa di tutti e per questo nel primo pomeriggio ci impegniamo anche ad animazione e intrattenimento per bambini con giochi e balli di gruppo e merendone per far godere la festa anche ai più piccini.

Il tutto viene organizzato in Piazza Martiri, di fronte al municipio di San Piero in Bagno (FC) e coinvolge quasi un centinaio di ragazzi sia dell’associazione eterNico ma anche volontari che vogliono condividere questa esperienza con noi e rendere ogni anno la festa sempre più grande ed indimenticabile.

Se vi piace la musica, ballare e divertirvi in compagnia il Nicola day è la vostra festa, non potete perderla!

 

Tutte le band del Nicola Day:

The Sweet Life Society - Mama Africa 12 – Blackjack Rock’n Rool – Slicksteve & The Gangsters – Good Vibe Styla – Orchestra Cumbia Mela – Rubiconians – Meganoidi – Radio Babylon – The Wild Strings – The Dancing Machines – Jazz Norris – Saluti da Saturno – NH3 – The Astrophonix – Maracuja – Red Wine Serenaders – Granturismo – Brevia – My Bloody rose – Vallanzaska – Clairvoyance in Superheight – La C.O.Ska – Peacemaker – Till Die – Pazzoidi Ciclisti sul Prato – Havana 12 – Usfadì – As Soon As Possible – Grass Power – Gaetano e le sue Comete – Innasense – Staphylococks

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter